Tir-iamoci su

Standard

Oggi c’è lo sciopero dei Tir. Eh vabbè, è un loro diritto e va bene così.

Potrei anche essere solidale.

Sabato volevo fare pasta salsiccia e zucchine, ma le zucchine non c’erano, perché i Tir -ed i forconi- erano già in agitazione. Eh, pazienza.

Ma poi quando al mio orecchio giunge la parola “treno-merci” oppure “rotaia”, beh allora lì mi sveglio e mi incazzo. Perché non è possibile che una categoria possa paralizzare l’italia così. Ed ovviamente non ce l’ho con la categoria, ma con chi ha permesso che divenisse così importante.
Vogliamo fare una cosa buona, una volta tanto? Eliminiamo i trasporti su gomma per più di 50 km, il resto tutto su rotaia. Certo, non quelle che ci ritroviamo…

Ciò detto, spero tanto che i miei fumetti venerdì arrivino, altrimenti, solidale un cazzo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...