Contro l’esodo, la violenza e gli evasori

Standard

Udite udite, le vacanze si sono accorciate! I due mesi di ferie sono andati via con le mezze stagioni, il Duce e svariati cervelli. Tutti in fuga. E inizia la gara a chi indovina la partenza più intelligente, o almeno più teatrale.
Si parte sabato perché domenica c’è più gente ma meno camion. Sistemi di equazioni, risoluzione di integrali ma una sola certezza: chilometri di coda con temperature tipiche dei deserti iraniani.

E il ritorno rischia di diventare una Via Crucis degna della GMG 2011: seicentomila Papaboys oggi hanno seguito il Papa a Madrid, per la Giornata Mondiale della Gioventù; seicentomila che alla “Danza Kuduro” preferiscono “Camminerò”, e in questo trovano tutta la mia solidarietà; seicentomila gggiovani che hanno deciso di sfilare contro tutte le violenze, un po’ come Barbara D’Urso in tv.

Non tutti gioiosi e in festa i madrileni: duemila laici, mercoledì scorso, hanno manifestato contro i costi della visita del Papa: 50 milioni di euro, in parte pubblici (anche se ..Madrid quanto guadagna?). Polizia, arresti, il solito scaricabarile delle colpe e l’indignazione degli indignados.

E dei costi sacri si parla anche qui da giorni. Dopo 82 anni dai Patti Lateranensi qualcuno si è svegliato ricordando che la Chiesa evade le tasse lecitamente.

Se una fabbrica paga le tasse e la Chiesa no, vuol dire che un giorno la Chiesa prenderà possesso della fabbrica. 

Lemuel Washburn


Annunci

Una risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...