DMZ n.1

Standard

Mi avvicino con ritardo ed un po’ di timore reverenziale ad uno dei fumetti più dirompenti degli ultimi anni.

Ritardo perché il primo tp italiano è datato 2008 mentre io l’ho letto solo qualche giorno fa e reverenziale perché benchè legga fumetti da molto, di quelli americani (e in special modo di quelli Vertigo) sono un novizio.

Il volume, 128 pagine a colori, disegnato ottimamente dall’italianissimo Burchielli e scritto da Brian Wood mi è piaciuto davvero molto, sopratutto perchè hanno un approccio molto diverso dal bonellide italiano. Molto crudo, diretto, senza mezzi termini e con disegni dal tratto diverso da quelli che generalmente affollano le edicole.

(A chi mi accusa di parlare sempre bene dei prodotti che acquisto o di cui vengo in possesso rispondo che ci sono talmente tante cose belle che scrivere di quelle brutte non vale – in genere- la pena!)

Storia di un giovane stagista, aspirante giornalista, che si ritrova in una zona contesa tra due fazioni della guerra civile americana sviluppatasi nel corso del tempo, parla dello scenario bellico dal punto di vista neutrale dei civili. Civili che fanno cose di tutti giorni in uno sfondo dal tratto surreale che disegni e colori evidenziano benissimo. Ci si trova catapultati in situazioni totalmente polically scorrect e che per questo risultato ad un lettore medio incomprensibili.

Sembra una narrazione dell’America dopo l’11 settembre interessante e lucida, ironica a tratti. Sicuramente a mio giudizio dirompente.

Se vi piacciono i fumetti, se vi piacciono lettura interessanti e non avete pregiudizi (stupidi) sulla nona arte, vi consiglio davvero di recuperare questo volume (ed in generale la serie visto che ne parlano tutti molto bene). Vi fareste un grosso favore.

Annunci

Una risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...